Una passione comune: il furetto


Quando io e Monica P. ci siamo incontrate nel 1998 non avremmo mai immaginato quanto sarebbe cresciuta la passione per i furetti in Italia. Ci siamo viste in un negozio di animali, lei aveva appena comperato la sua furetta Perla ed io allora avevo "solo" i miei quattro furetti (Rufolo, Witch, Cubo di e Camola).

In quegli anni avevo faticato non poco a trovare i miei furetti, non era molto tempo che in Italia si potevano commercializzare liberamente. Quando ci siamo incontrate abbiamo deciso subito di far conoscere le nostre pesti e così, complice la sua furettina Perla, abbiamo cominciato a frequentarci. Vista la mancanza di informazioni abbiamo pensato che sarebbe stato bello formare un gruppo di persone per scambiarci esperienze ed opinioni, per aiutare chi non sapeva cosa mangia un furetto, come si tiene, di cosa ha bisogno ecc.

Così dopo molte revisioni e suggerimenti abbiamo deciso di fondare l'Associazione Italiana Furetti Furettomania.

Si, AIF ci sembrava troppo impersonale, volevamo un' associazione famigliare, che avesse non solo soci, ma anche amici e maniaci dei furetti, allora ecco il nome: Furettomania!!!!

Da allora le cose sono andate sempre meglio, prima eravamo solo due, poi piano piano abbiamo conosciuto sempre più persone appassionate che come noi volevano aiutare i furetti a socializzare e a stare meglio. Piano piano siamo cresciuti e cerchiamo ogni giorno di migliorarci.

Grazie a tutti i soci e a tutti coloro che hanno creduto nel nostro ideale. Oggi Furettomania si occupa di informazione, di socializzazione, ma soprattutto di furetti abbandonati ed adozioni, per questo siamo fiere di come si è sviluppata la nostra idea di Associazione, stare insieme ed aiutare i nostri amici furetti.

Grazie furetti per quello che ogni giorno ci date e ci insegnate !!!!

 

Roberta Varolotti

Socia fondatrice